L’ amore è un cane che viene dall’inferno – Charles Bukowski

maggio 27, 2008

L’ amore è un cane che viene dall’inferno – Charles Bukowski
€ 8,00 Pg. 207
Editore    Guanda – Le Fenici tascabili  2007

Ciò che conta adesso
è un’altra
figa stretta.

Al sentire queste parole non penso che avrei mai definito nessun mio amico un poeta, nè avrei mai potuto pensare si trattasse di una citazione colta. Tant’è, questo è un verso di Charles Bukowski, più precisamente tratto dalla poesia “Folle come sempre”.

Dopo aver visto il film su Bukoswki mi ero ripromesso di approfondire la conoscenza di questo autore attraverso la lettura di alcune sue poesie.  Ebbene, questo libro di poesie è principalmente incentrato, come credo la maggior parte della sua produzione, sullo scopare e sul bere.

Onestamente la maggior parte di esse mi ha lasciato abbastanza indifferente sia dal punto di vista dei contenuti che dello stile; in alcune sono stato colto dallo sbigottimento e da un pò di repulsione nel leggere di un sessantenne ubriaco che si masturba in auto guardando delle studenti alla fermata dell’autobus.
Ma poi ecco, tra un conato di vomito, un eiaculazione e un posacenere stracolmo ecco qualche lampo di poesia.  Cupa, desolata, totalmente priva di speranza, espressa con un linguaggio crudo e violento, ma pura poesia.
Poche frasi, caustiche e disincantate che svelano con estrema negatività e decandenza tutto il degrado spirituale e materiale che Bukoswki vede nella società.  Non solo quello dei bassifondi, dei pub malfamati e dei bordelli, nel quale lui in fondo si sente a suo agio, ma anche quello dei quartieri altolocati e che si insinua in ogni livello sociale.
Non c’è speranza, non c’è salvezza, ma “nessuno sembra farci caso”, quindi forse infine e davvero:

“Ciò che conta adesso
è un’altra
figa stretta.”

Annunci

Una Risposta to “L’ amore è un cane che viene dall’inferno – Charles Bukowski”


  1. […] un pò accantonato i libri di politica e di economia e mi sono buttato a capofitto nella lettura di Bukowski. Non che sia una lettura leggera e frivola, sebbene incentrata sulle corse di cavalli, sulle donne […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: