I Simpson e la Filosofia

ottobre 23, 2007

simpsonefilosofia_coverI Simpson e la filosofia
William Irwin – Mark T.Conard – Aeon J.Skoble
Ed. ISBN 2005
Pg 330 € 17

I Simpson sono un cartone animato e sono uno show decisamente popolare. Questi due aspetti di per sè fanno spesso liquidare questo programma come di basso livello culturale. In realtà la satira dei Simpson è molto stratificata, piena di doppi sensi, citazioni, con allusioni alla cultura pop come a quella più alta, gag visive e umorismo autoreferenziale. Il fatto che sia sufficientemente profondo, notevolmente divertente e molto popolare ha convinto gli autori ad utilizzarlo per illustrare “alle masse” i problemi filosofici più tipici.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare dal titolo, questo non è un libro leggero, e il discreto numero di pagine lo dimostra. Non tratta infatti La Filosofia dei Simpson nè tantomeno I Simpson come Filosofia; nei suoi 18 capitoli, scritti da altrettanti studiosi, si prende spunto dai loro personaggi e dalle tematiche ricorrenti per esporre le principali teorie filosofiche in modo originale e meno cattedratico.

Pur non essendo un libro leggero, questo non significa che sia un libro noioso, anzi, grazie allo stile usato dagli autori e dai numerosi dialoghi originali presenti, la trattazione risulta fluida ed interessante (a parte forse alcuni capitoli un po pedanti e poco digeribili come, per quel che mi riguarda, “Ned Flanders e l’amore verso il prossimo” e l’insostenibile trattazione Heideggeriana di “Cosa significa pensare secondo Bart”.
Al contrario “Homer e Aristotele” o “Il mondo morale della famiglia Simpson: Una prospettiva Kantiana” e ancora “Un marxista a Sprinfield” permettono un avvicinamento “indolore” a temi decisamente impegnativi.

Certo si potrebbe avanzare l’ipotesi che questi filosofi non abbiano niente, di meglio, da fare o che passino tutta la vita a farsi “le seghe mentali” pure sui cartoni animati ma in realtà la potenzialità di questo libro è proprio quella di far avvicinare “la gente” alla filosofia e far riflettere sui comportamenti dei personaggi (e quindi sui nostri, essendo loro il riflesso seppur parodiato della nostra società) secondo i diversissimi punti di vista dei principali studiosi di questa disciplina che si sono avvicendati nel corso dei secoli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: